Tra Arte, Design e Food…

In occasione della Milano Design Week, Panini Durini diventa galleria d’arte contemporanea diffusa.
Durante il Fuori Salone, Panini Durini accoglier sei artisti tra grandi talenti e figure emergenti in sei installazioni inedite nei locali di Via Mercato, Corso Magenta, Via Mengoni, via della Moscova, via Orefici e Via Durini.
Il progetto dal titolo “Bites of Design” vuole mettere alla ribalta gli artisti e le loro opere in un contesto metropolitano e quotidiano, fuori dagli schemi e dai spazi espositivi tradizionali: l’arte diventa  fruibile al pubblico in un contesto accogliente, goloso e amicale, un perfetto connubio di gusto e cultura.

Tra gli artisti in mostra (Marco Lodola, Arnaud Nazare-Aga, Mr SaveTheWall, Francesco Vullo, Tomoko ) anche Tanio Liotta conosciuto soprattutto per la ricerca creativa sul papillon. Un omaggio all’universo effimero della moda che diventa simbolo plastico e viene cosi reso feticcio.
Classe 1990, Tanio Liotta, in vista della collaborazione con Panini Durini, ha realizzato una serie d’installazioni legate al cibo: protagonista, questa volta, è il pane.
Un progetto di “Food Art” tra gioco e sfida. E’infatti la prima volta che l’artista italiano utilizza questo alimento nelle sue creazioni. La sua collezione dal titolo “Crumbs” mette in scena il pane nel aspetto primario: opere semplificate che si intrecceranno ad elementi tessili che punteranno a ricreare luoghi, paesaggi onirici, scenari divertenti, o più semplicemente l’evocazione di tavole a fine pasto.
Il locale Panini Durini, in via Orefici, ospita questi nuovi lavori che enfatizzano  il pane come fosse una texture, tessuto unico delle opere. Per farlo, i soggetti sono confezionati attraverso l’applicazione delle tecniche tipiche di Tanio che si rifanno sempre al mondo della sartoria.

travelchef food design

Bites of Design, avvicinare il grande pubblico all’arte in contesti dove tutti possano toccare con l’essenza del design tra una colazione, un pranzo o un aperitivo.
Il mondo del Food incontra il mondo dell’Arte durante la Settimana del Mobile di Milano!

Sara Biondi